Saverio Gamberini vi sorprenderà al paese delle vongole

E' stato pubblicato da Edizioni Freccia D'Oro il romanzo di esordio di Saverio Gamberini "Il paese delle vongole" (Pagine 158 euro 14,00)
In un piccolo paese del Polesine, Amilcare, ancora chiuso nel suo mondo di ricordi, dominato dall’immagine onnipresente della moglie defunta, si imbatte per caso in un’organizzazione
dedita al traffico internazionale di farmaci e droga. Il suo coinvolgimento attivo in un gruppo di persone impegnate nelle indagini amplierà il suo orizzonte di medico di base sulla tematica dei bambini adottati. Le avventure volte a sgominare la rete malavitosa, lo scuoteranno dal suo torpore interiore e lo spingeranno ad aprirsi ad una nuova esperienza sentimentale.  

L'autore: 
nasce il 21 ottobre 1956 da una famiglia di contadini a Castagnolino di Bentivoglio. Il lavoro dei campi è la principale occupazione durante gli studi. Nel 1980 inizia a lavorare come infermiere presso l’ospedale di Bentivoglio. Nel 1986 è infermiere al centro di Igiene Mentale di San Giorgio di Piano. In questo periodo inizia la sua esperienza letteraria, volta ad elaborare il contatto ravvicinato con la malattia psichiatrica. Nel ’92, essendo ormai prossimo alla fine degli studi, si licenzia e, nel ’94 consegue a Bologna la laurea in Medicina e Chirurgia. Quindi inizia a lavorare come guardia medica a Codigoro e sostituisce i medici di base del Polesine veneto, l’ambiente nel quale verranno ambientati  alcuni manoscritti. Dal 2000 al 2006 è medico di base a Bolzano.  Nel 2007 deve interrompere il lavoro per rientrare a Bologna ed accudire la madre affetta da Alzheimer. L’immersione nel meraviglioso mondo della demenza lo induce a riprendere l’attività letteraria.  Dopo le morte della madre, riprende il lavoro di medico presso varie palestre e… ovviamente continua a scrivere.

Commenti

  1. Libro piacevole da leggere ricco di sfumature e dettagli in cui è fa ile cogliere le sensazioni e le emozioni dei vari personaggi. Anche l'ambientazione è ben trasmessa tanto da incuriosire e stimolare il lettore a conoscere i luoghi. Mi sono piacevolmente appassionato al racconto

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Grande successo per il sipresenta di T'ira! T'ira! T'ira!