"M" del duo Cevolani - Tira ce la farà ad avere la nomination al David di Donatello?




Saranno annunciate il prossimo 26 marzo a partire dalle 11:30 in apposita conferenza streaming sul sito www.daviddidonatello.it le nomination per il prestigioso riconoscimento cinematografico.
Ricordiamo che in concorso - e quindi con una speranza di avere la nomination - il corto cinematografico "M, l'ultima indagine del professor Lohman" diretto da Marco Cevolani e interpretato da Roberto Tira.
Il corto, visibile sulla piattaforma youtube e sul canale tematico cinepark.tv, della durata di 11 minuti, vede protagonista il professor Lohman (Roberto Tira) sulle tracce di un pericoloso serial killer. La pellicola, ambientata a Dusseldorf, ma girata a Renazzo e dintorni, girata in bianco e nero e senza dialoghi, vuole essere un omaggio al grande capolavoro di Fritz Lang "M, il mostro di Dusseldorf".


Tramec Cento, indisponibili Cotton e Sherrod




La Benedetto XIV comunica l'indisponibilità per la trasferta di Scafati dei giocatori Tekele Cotton e Brandon Sherrod.

Per quanto riguarda Tekele, il giocatore soffre di una infiammazione dell'articolazione femoro-rotulea. Lunedì verrà sottoposto ad accertamenti, che stabiliranno i tempi di recupero.

Brandon ha riportato una microfrattura al piede sinistro. Il giocatore sarà out per un periodo ancora indefinito: la situazione verrà valutata con precisione all'inizio della prossima settimana.

Il Governo ha deciso: elezioni amministrative rinviate all’autunno.


Come avevamo anticipato stamattina il Governo Draghi ha deciso il differimento delle consultazioni elettorali per l'anno 2021

Il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto-legge che introduce disposizioni urgenti per il differimento di consultazioni elettorali. Il testo, in continuità con gli analoghi provvedimenti già approvati nel 2020, dispone che le elezioni previste nell'anno in corso si svolgano in una data compresa tra il 15 settembre e il 15 ottobre 2021. Il provvedimento è stato adottato tenuto conto del perdurare dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 e dell'esigenza di evitare fenomeni di assembramento, nonché di assicurare che le operazioni di voto si svolgano in condizione di sicurezza per la salute dei cittadini, anche in considerazione della campagna vaccinale in corso.

Il decreto stabilisce che per l'anno 2021, limitatamente alle elezioni comunali e circoscrizionali, il numero minimo di sottoscrizioni richieste per la presentazione delle liste e candidature sia ridotto a un terzo.

 

Infine, si detta la disciplina dello svolgimento delle operazioni di voto, previste su due giornate (domenica dalle ore 7 alle 23 e lunedì dalle ore 7 alle 15), nonché dello spoglio delle schede e dell'ordine dello scrutinio.



La Provincia di Modena diventa zona rossa






 
     
 
Modena diventa zona rossa
 
   
 
Visto il peggiorare della situazione epidemiologica, i sindaci della Pronvia di Modena hanno deciso di inserire tutta la Provincia in zona rossa a partire da giovedì 4 marzo 2021 fino a domenica 21 marzo 2021.
 
Ecco le principali restrizioni:
  • vietati gli spostamenti anche all'interno del proprio comune. Sono permessi gli spostamenti per ragioni di lavoro, salute, urgenze o per raggiungere le attività aperte;
  • vietate le visite ad amici e parenti, anche all'interno del proprio comune - novità;
  • chiudono i negozi (esclusi quelli dell'allegato 23);
  • chiudono le attività dei servizi alla persona (acconciatori, estetisti, tatuatori) - novità;
  • sono sospese le attività dei servizi educativi dell'infanzia. Le attività scolastiche e didattiche delle scuole di ogni ordine e grado si svolgono esclusivamente con modalità a distanza - novità;
  • possono rimanere aperte le attività artigianali. Per es. il calzolaio può rimanere aperto per riparare scarpe, ma non per vendere prodotti.
Rimangono valide tutte le restrizioni già in vigore, tra cui ricordiamo:
  • coprifuoco dalle ore 22 alle ore 5;
  • possibile l'asporto fino alle 22 e la consegna a domicilio senza limiti d'orario. L'asporto termina alle 18 per le attività di bar senza cucina (e altri esercizi simili - codice ATECO 56.3);
  • consentito ricongiungersi con il proprio partner presso il luogo in cui si ha la residenza, il domicilio o l'abitazione inteso come il luogo dove si abita di fatto, con una certa continuità e stabilità o con abituale periodicità e frequenza anche tra Regioni e tra Comuni differenti.
 
 
 
 

SUGGERITO PER TE

In via dei Tigli si andrà ai 30 km/h

Fonte foto: Google Maps Con Ordinanza del Dirigente N°. 291 del 12/07/2024 è stato stabilito che a Cento in "Via Tigli civico 4 – 6 son...