Post

Visualizzazione dei post da 2018

"Dal diario di un ragazzo omosessuale" terzo nella classifica di categoria IBS

Immagine
“Dal diario di un ragazzo omosessuale” di Mark Darren, recente pubblicazione della Casa Editrice Freccia D’Oro attualmente è al terzo posto nella classifica IBS per i libri della sezione “Società, politica e comunicazione”   Il libro, un vero e proprio diario che racconta alcuni episodi della vita del giovane autore, nasce dall’omonima pagina facebook curata dallo stesso Mark Darren. Soddisfazione è stata espressa dall’autore, attraverso la medesima pagina: “Mi dicono che qualcuno forse forse l'ho un po' salvato dal dolore, e improvvisamente mi è tornato in mente perché – racconta - certe volte uno se li dimentica, i suoi perché, e se li ritrova davanti per caso un Mercoledì sera di Dicembre quando quasi quasi aveva anche smesso di cercarli. Il mio perché è tra le righe di questo Diario – spiega - far riscoprire a qualcuno una speranza impolverata dal timore che ci blocca, dalle insicurezze che ci distolgono dai sogni, dalle abitudini che ci inglobano, dalla tremenda convinzio…

Una piccola odissea alla caffeina

Stamattina mentre sono in ufficio ricevo una telefonata di mio padre che mi chiede, prima di ritornare a casa per pranzo, di passare in un qualche supermercato a prendere il caffè. Ai miei genitori piace quelle in bustine solubili della nestlè.
Lavorando a Dosso mi fermo al Bennet, molto pratico, visto che è sulla strada...cerco...cerco...della nestlè solubile ce n'era di tutte le fatte tranne quello che cercavo...e vabbè, vado all'Eurospar...non molto comodo perchè quando bisogna uscire se c'è traffico è una bella gnola...
Cerca cerca anche lì non lo trovo. anzi...ne trovo una confezione già aperta...solo quella...e mi domando...ma quando finisce un prodotto in una scansia non sarebbe d'uopo rifornire, in modo che la scansia non sia vuota?
Vado alla coop...cerca cerca anche lì non lo trovo...mi allontano dalla scansia e trovo il famigerato caffè nella mensola esterna alla scansia...in testa alla scansia per meglio intenderci...ma dico...il cartello bello grande dice c…

Da gennaio le avventure di Mattia tornano in libreria e in edicola

Immagine
Da gennaio le avventure di Mattia torneranno in edicola e in libreria in una rinnovata veste grafica.
Vecchie e nuove avventure che hanno per protagonista Mattia, ragazzo quattordicenne, appassionato di storia e di invenzioni.
Prima uscita: il cantone del diavolo.

In questo primo episodio Mattia sarà chiamato ad indagare su uno dei misteri che riguardano uno dei pittori più grandi di tutti i tempi: il Guercino. Un giorno, durante una gita scolastica alla Chiesa del Rosario di Cento viene a conoscenza di un mistero legato ad uno dei colori più ricercati del famoso pittore, il Blu Guercino. Assieme all’amico Massimiliano si getterà a capofitto in questa nuova avventura, che lo porterà a fronteggiare la temibile Confraternita. La prima edizione risale al 2014, alla quale erano seguite altre due avventure "Viaggio ad Atlantide" e "Il ladro del carnevale". Ora la collana "Ci pensa Mattia" sarà ampliata con nuove avventure e saranno riproposte, rieditate, quelle già…

Le fiaccolate in oltre 85 piazze italiane per celebrare la Dichiarazione universale dei diritti umani Con ActionAid, Amnesty International, Caritas, EMERGENCY e Oxfam

Immagine
Lunedì 10 dicembre, a partire dalle 18:30, migliaia di fiaccole hanno illuminato oltre 85 piazze italiane per celebrare il 70° anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani e il suo valore.
Con ‘Diritti a testa alta’, ActionAid, Amnesty International Italia, Caritas, EMERGENCY e Oxfam, hanno invitato gli attivisti e la cittadinanza ad accendere una candela contro le violazioni dei diritti umani diffuse quotidianamente nel mondo e nel nostro Paese.
‘Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti’ recita così l’articolo 1 della Dichiarazione, proiettato sul Colosseo e letto in contemporanea in ogni singola piazza, da Milano a Roma, da Trento a Siracusa, da Genova a Pescara.
“70 anni dopo l’adozione della Dichiarazione dei Diritti Universali dell’Uomo, è ancora necessario scendere in piazza, come abbiamo scelto di fare insieme ad Amnesty, Emergency, Caritas, Oxfam e tanti cittadini in tutta Italia, per chiedere con forza ai governi e alla comunità inte…

Attenzione! I Trigator sono tra noi!

Immagine
Chi non ricorda Daitarn 3 o Mazinga Z e tutta la lunga sequela di robot giapponesi che hanno popolato la nostra infanzia? Cristiano Canali, vincitore quest'anno del Premio Samuel Bertelli per opere inedite, non li ha certo dimenticati e attraverso le pagine scritte, creando un robot tutto nuovo le cui vicende sono ambientante in Italia in un futuro lontano lontano, ci riporta indietro alla nostra infanzia.
L'autore presenterà l'opera in un firma copie che si terrà presso la sede della casa editrice Freccia D'Oro a Dosso di Terre del Reno il prossimo 18 dicembre dalle ore 17, accorrete numerosi: i Trigator sono tra noi!

I vincitori del Festival Terre delle Nebbie

Immagine
Sezione Romanzi Miglior Romanzo: Quella scatola di latta di Renato Olpher Rossi, pubblicato da 96 Rue de La Fontaine Edizioni Premio The Creatives alla miglior copertina: La Cacciata dall'Olimpo di Marco Ragazzi, pubblicato da Pluriversum Edizioni Gran Premio della Giuria: La bambina nel bosco di Barbara Abel, pubblicato da Leone Editore Miglior Rivelazione del Festival: Vincenzo Carriero autore di Pulp Napoletano pubblicato da Le Mezzelane Sezione Racconti Miglior racconto giallo SOLO QUI MI SENTO A CASA di Francesca Panzacchi Secondo classificato: VELOCEMENTE DA NESSUNA PARTE di Sara Galeotti Terzi classificati ex aequo: SULLE TRACCE DELLA MORTE di Claudio Marsella                                              OMICIDIO PER PLAGIO di Andrea Albertazzi

Sabato 1 dicembre doppio appuntamento al Festival Terre delle Nebbie in corso a Terre del Reno.

Immagine
Alle ore 18 presso la sala Bonzagni a Sant'Agostino saranno presentati i romanzi fuori concorso "Cannibalism" di Joe Lake, "Dove Abita Dio" di Massimiliano Fusai e "Quando le cose cambiano di Peso" di Marco Cevolani & Giuliano Monari. Ospite del pomeriggio Marco Cevolani che leggerà brani tratti dal romanzo. Alle ore 21, sempre alla Sala Bonzagni, saranno presentati i racconti finalisti del concorso e sarà presentata la raccolta dei racconti "L'impronta del giallo" che racchiude le miglior opere brevi inedite presentate al Festival.

Il Commissario Marra dovrà dipanare le nebbie a Terre delle Nebbie

Immagine
Venerdì 30 novembre a partire dalle ore 18 Mariel Sandrolini autrice del celebre personaggio del commissario Marra sarà ospite del Festiva Terre delle Nebbie. L'incontro si terrà presso il teatrino di Dosso: la celebre autrice bolognese parlerà del personaggio da lei creato e delle sue avventure. Saranno letti passi dei libri a cura di Daniela Bises.
L'evento sarà preceduto da un work shop letterario a cura della Casa Editrice Freccia D'Oro

AMNESTY INTERNATIONAL REVOCA IL PREMIO “AMBASCIATORE DELLA COSCIENZA” AD AUNG SAN SUU KYI

Amnesty International ha annunciato oggi di aver revocato la sua più alta onorificenza, il premio “Ambasciatore della coscienza”, conferito nel 2009 ad Aung San Suu Kyi. La decisione è stata presa alla luce del vergognoso tradimento della leader birmana dei valori per i quali una volta si era battuta.

L’11 novembre Kumi Naidoo, segretario generale di Amnesty International, ha scritto ad Aung San Suu Kyi informandola della decisione. Naidoo ha espresso il disappunto dell’organizzazione per il fatto che, a metà del suo mandato e otto anni dopo la fine degli arresti domiciliari, Aung San Suu Kyi non abbia usato la sua autorità politica e morale per salvaguardare i diritti umani, la giustizia e l’uguaglianza in Myanmar. Naidoo ha fatto poi riferimento alla palese indifferenza della leader birmana di fronte alle atrocità commesse dall’esercito e alla crescente intolleranza rispetto alla libertà di espressione.

“Come ‘Ambasciatrice della coscienza’, ci aspettavamo da Lei che continuasse a usa…

Ricominciano presso la sede della casa editrice Freccia D'Oro a Dosso gli appuntamenti per incontrare gli autori del numeroso catalogo della casa editrice che da gennaio di quest'anno si è trasferita nella frazione di Terre del Reno.

Immagine
Ricominciano presso la sede della casa editrice Freccia D'Oro a Dosso gli appuntamenti per incontrare gli autori del numeroso catalogo della casa editrice che da gennaio di quest'anno si è trasferita nella frazione di Terre del Reno.
Si ricomincia il 9 novembre alle ore 17 con il reading di "Sulla tua pelle", di Joe Lake, celebre giallista che ha all'attivo diverse pubblicazioni di genere. L'autrice sarà poi anche ospite del Festival Terre delle Nebbie fuori concorso con il precedente Cannibalism

Terre del reno...terre delle nebbie: 1° festival del giallo d'autore e premio Biren

Immagine

Nasce la Piccola Compagnia Teatrale Cammello Rosa On Stage

Immagine

A CENTO UNA NUOVA TV DI QUALITA'

Immagine
È un vero e proprio palinsesto televisivo di informazione quello presentato oggi nella sede centese di NEWS TVA, la Web TV di Cento e areacentese.com , il giornale telematico del territorio centese. Si tratta di una programmazione che spazia dalla politica, al teatro, al sociale, alle tematiche più attuali come la sessualità e il rapporto con i social-media, ed anche tematiche legali con casistiche comuni nella quotidianità. Grande spazio alle Breaking News che la Redazione Web curerà 'rigorosamente' in diretta Facebook dagli eventi, siano essi di cronaca oppure di altra natura. Le rubriche invece, sempre di 30 minuti, saranno trasmesse in diretta streaming sui canali Facebook di NEWS TVA eareacentese.com, nonché sul canale Youtube delle stesse testate. Nello specifico si tratta di un programma di politica, 'Giù la maschera, politici a confronto', condotto da Giuliano Monari e Georges Savignac, che vedrà ospiti sul divano della Redazione - di volta in volta - due espon…

SORVEGLIANZA DI MASSA NEL REGNO UNITO: SENTENZA IMPORTANTE DELLA CORTE EUROPEA DEI DIRITTTI UMANI

La Corte europea dei diritti umani ha stabilito oggi che le leggi in vigore nel Regno Unito sulla sorveglianza di massa violano il diritto alla riservatezza e la libertà d’espressione.

I giudici della Corte hanno affermato che:
- il regime di intercettazioni in vigore da tempo nel Regno Unito viola il diritto alla riservatezza protetto dall’articolo 8 della Convenzione e il diritto alla libertà d’espressione, protetto dall’articolo 10;
- a violare il diritto alla riservatezza sono sia l’intercettazione dei dati relativi alle comunicazioni quanto quella dei contenuti delle stesse, il che significa che l’intero sistema di intercettazioni è illegale;
- il sistema di autorizzazione delle intercettazioni non è in grado di rispettare i limiti delle “interferenze” (…) “necessari in una società democratica”.

La sentenza della Corte europea è giunta al termine di un contenzioso giudiziario contro gli ampi e invadenti poteri di intercettazione delle conversazioni rivelati per la prima volta nel 2013…