FINALE EMILIA: LE AZIONI DELL’AMMINISTRAZIONE CONTRO L’AMPLIAMENTO DELLA DISCARICA

Questa mattina, nel corso di una conferenza stampa, il sindaco di Finale Emilia, Claudio Poletti, ha presentato ai giornalisti intervenuti lo staff di consulenti che supportano l’amministrazione nelle attività di contrasto all’ampliamento della discarica: gli avvocati Matteo Ceruti e Livio Veronesi e il chimico Roberto Chiono, presenti in collegamento da remoto.


L’avvocato Ceruti ha comunicato che lo scorso 17 luglio è stato notificato il ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale per l’Emilia Romagna per l’annullamento della determinazione dirigenziale ARPAE numero 2553 del 18 maggio 2023. Ricorso che è poi stato depositato al TAR.

Il legale incaricato dall’amministrazione comunale ha illustrato i principali punti del ricorso che si oppone alla determinazione ARPAE che ha assunto per l’area della discarica Feronia a Finale Emilia nuove CSC (Concentrazioni Soglia di Contaminazione) come "valori di fondo" per determinati metalli inquinanti (Ferro, Manganese, Arsenico, Nichel, Boro, Nitriti e Solfati) per i quali erano stati accertati superamenti delle CSC nelle acque sotterranee, valori che secondo ARPAE non dipendono dalla discarica ma dalla natura del terreno e dalle attività agricole.

Il Comune ritiene che tale individuazione dei "valori di fondo" sia inficiata da una pluralità di vizi di carenza di istruttoria, illogicità manifeste, travisamenti dei fatti e violazione delle linee guida in materia.

Roberto Chiono ha anticipato alcune delle considerazioni che costituiranno l’ossatura della relazione tecnica che a breve verrà presentata al TAR a supporto del ricorso, mentre l’avvocato Livio Veronesi, incaricato di seguire il procedimento penale attualmente in corso, ha ricordato come nell’udienza dello scorso 11 luglio, sia stata confermata la costituzione di parte civile del Comune, per tutti i capi di imputazione, anche nei riguardi di Feronia e sia stata inoltre ammessa la citazione di ARPAE come responsabile civile.

Un risultato che non era da dare per scontato, visto che la questione è oggetto di un dibattito giuridico ancora aperto.

La prossima udienza è attesa per il 27 settembre, ma sarà ancora una seduta preliminare al processo vero e proprio che dovrebbe entrare nel vivo solo a dicembre.

Fonte testo e foto sito web comune di Finale Emilia

Domani 26 luglio Bonaccini a XII Morelli

 

Il Sindaco Edoardo Accorsi attraverso il proprio account telegram comunica:

Oggi è iniziata, nelle piazze delle frazioni, la raccolta dei moduli per segnalare i danni a seguito della grandinata di sabato 22 luglio.

Domani mercoledì 26 luglio, saremo:
📍dalle ore 9.00 alle ore 11.00 presso la Piazza di Buonacompra
📍dalle ore 11.30 alle ore 13.30 presso la Piazza di Casumaro;
📍dalle ore 14.30 alle ore 16.30 presso la Piazza di Reno Centese
Qui trovate tutte le informazioni per la compilazione e la presentazione della modulistica.


sempre nella giornata di domani, nel pomeriggio, il Presidente Bonaccini sarà a XII Morelli per portare la sua solidarietà e fare il punto della situazione nei territori colpiti.

Grazie per l’attenzione 👋

È disponibile il modulo per segnalare i danni a proprietà private e attività produttive

 🔴 È disponibile il modulo per segnalare i danni a proprietà private e attività produttive (immobili e oggetti, come per esempio pannelli fotovoltaici e vetture) causati dal maltempo che ha colpito il nostro territorio sabato 22 luglio. Si tratta di una ricognizione finalizzata a comprendere l’entità dei danni, e come già specificato,  non costituisce il riconoscimento di eventuali ristori che saranno concessi.



🗓️La data di scadenza per la presentazione della documentazione fissata dalla Regione Emilia-Romagna, è per mercoledì 26 luglio alle ore 18.00. Questo ci consentirà anche di trasmettere tutte le informazioni nel minor tempo possibile.

📝 Sul sito del Comune di Cento trovate il modulo e tutte le informazioni necessarie alla compilazione e alla trasmissione, a questo link.

Vi chiedo di darne la più ampia diffusione.
Grazie a tutti gli operatori e gli Uffici Comunali che stanno supportando le operazioni di ricognizione e gestione dei danni.

Edoardo Accorsi
Sindaco di Cento 

Grandinata nel centese, il sindaco Accorsi: "Ho condiviso al Presidente Bonaccini la necessità di dichiarare lo stato di emergenza"

"Questa mattina ho sentito il Presidente Bonaccini che tra martedì e mercoledì sarà nel Ferrarese in visita nei territori più colpiti dal maltempo, anche nel nostro Comune. Stiamo organizzando i dettagli, dei quali darò comunicazione.

Ho condiviso al Presidente la necessità di dichiarare lo stato di emergenza per calamità, al fine di poter iniziare il percorso di ristori per le tante famiglie, imprese e agricoltori colpiti. Da parte del Presidente, come sempre, ho trovato la massima disponibilità e collaborazione.

Nel frattempo sul territorio continuano gli interventi di messa in sicurezza.

Grazie a tutti gli operativi impegnati sul campo e a tutta la nostra cittadinanza colpita che, nonostante le difficoltà e la stanchezza si è già rimboccata le maniche."


In via Ungheria a Cento (zona Renazzo) saranno costruiti 3 campi di padel

 Link al documento ufficiale all'albo pretorio


immagine licenza pixabay


Mattia Palumbo alla Benedetto XIV

La Benedetto XIV è felice di comunicare che Mattia Palumbo è un nuovo
giocatore biancorosso.
"Diamo il benvenuto a Cento a Mattia che quest'anno ricoprirà il ruolo di
playmaker titolare della nostra squadra", ha dichiarato Coach Matteo Mecacci
presentando il nuovo acquisto della Benedetto. "Nonostante la sua giovane
età vanta già esperienze importanti in società ambiziose e siamo convinti che
il suo innesto arricchirà le nostre opzioni tattiche e la nostra duttilità, potendo
sfruttare anche la sua taglia con assetti differenti che ben si integrano con gli
altri esterni già presenti nel roster".
Nato a Roma il 23 settembre del 2000, prodotto del rinomato vivaio della
Stella Azzurra Roma, malgrado la giovane età Mattia Palumbo possiede già
un'importante esperienza in Serie A2. L'esterno laziale, capace di giocare sia
da playmaker che da guardia e di essere incisivo su entrambi i lati del campo
grazie ai suoi 198 cm di altezza, esordisce in Serie B proprio con la Stella
Azzurra a soli 16 anni di età; dal 2017, poi, è per tre anni a Treviglio: in
Lombardia arriva la sua affermazione come uno dei talenti più brillanti della
categoria cadetta, e le sue prestazioni (9 punti, 6 rimbalzi e 2,5 assist di
media) gli valgono la chiamata della Fortitudo Bologna, con cui esordisce in
massima serie e sullo scenario europeo, con 4 partite disputate in Champions
League. Dopo un prestito a Scafati, Palumbo approda nel 2021 a Forlì dove
viaggia a quasi 10 punti, 7 rimbalzi e 3 assist di media, prima della stagione
2022/23 vissuta a Udine.
Nonostante debba ancora compiere i 23 anni di età, Palumbo è quindi già un
atleta affermato nella categoria ed un esperto conoscitore del campionato;
ritrova inoltre alla Benedetto i suoi ex compagni di squadra Federico Mussini
(con cui ha giocato a Udine), Lorenzo Benvenuti (a Scafati e Forlì) e Davide
Bruttini (a Forlì).
Da tutta la Benedetto XIV un caloroso benvenuto a Mattia Palumbo!

arrivano le supposte per respirare bene e per combattere il caldo


 

Fanno anche cose buone


 

Allerta meteo arancione per temperature estreme

C'è molto caldo, ce ne siamo accorti in questi giorni in cui le temperature si sono alzate vertiginosamente. È stata emessa un'allerta meteo arancione per criticità legate alle alte temperature che si toccheranno, 39°C per oggi e 40° nel fine settimana.


💧È fondamentale proteggersi e prevenire possibili criticità legate al caldo con alcuni accorgimenti e indicazioni - spesso già noti ma dimenticati - suggeriti dall'Azienda USL di Ferrara che lascio da consultare qui.
📞 Inoltre, è attivo il numero verde e-Care 800 072 110 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 17.00 e il sabato dalle ore 8.30 alle ore 13.00 per ricevere informazioni metereologiche e monitoraggio in particolare verso gli anziani.


Cancellato da Netflix il film sui Master of the Universe

Dopo il progetto di qualche anno fa che vedeva Noah Centineo nei panni di He Man era stato messo in cantiere un nuovo progetto di film da parte della nota piattaforma streaming che aveva prodotto due fortunate serie animate oltre a quella su She Ra.
Ora sembra che Mattel stia cercando un nuovo partner 

Al via il Tiramolla Beer Fest

San Giovanni in Persiceto: tanti appuntamenti per le serate d'estate



Tanti gli eventi di intrattenimento serali per chi resta in città: si comincia mercoledì 19 luglio con la prima serata di "ReEstate a San Giovanni in Persiceto" e i vari appuntamenti nel centro storico e nella piazza centrale arredata con isole verdi, per proseguire giovedì 20 luglio con il primo film della rassegna "Cinema nei dintorni…" e la proiezione di "San Donato Beach" presso il Bed&Bike di via Astengo. Da mercoledì 19 luglio grande festa anche a San Matteo della Decima per la "75ª Fiera del Libro" che si protrarrà fino al 26 luglio con stand gastronomici, spettacoli ed eventi culturali.

Ascom e Associazione turistica Pro Loco Persiceto in collaborazione col Comune promuovono la rassegna estiva "ReEstate a San Giovanni in Persiceto" con attività serali proposte a partire dalle ore 19 nel centro storico e nella piazza centrale arredata con isole verdi: in programma shopping, street food, visite guidate, musica dal vivo e tanto altro. Si inizia mercoledì 19 luglio con la "Caccia al Tesoro" che coinvolge le attività commerciali del centro storico, gli spettacoli di Toast Acustic Duo, Wanda Circus, Ligaduri e gli stand gastronomici della Parrocchia di San Giovanni Battista.  Per l'occasione lo IAT (Ufficio Informazioni Turistiche) di San Giovanni sarà temporaneamente allestito presso il foyer del Teatro comunale (corso Italia 72) e distribuirà materiale informativo oltre a quello per la Caccia al Tesoro. Seguiranno altre serate di intrattenimento mercoledì 26 luglio, 6 e 13 settembre e altre date in via di definizione. Per il programma dettagliato dettagliato degli eventi consulta la sezione eventi del sito web del Comune.

Giovedì 20 luglio prende il via la rassegna "Cinema nei dintorni…", promossa in collaborazione con la Film Commission Emilia Romagna: alle ore 21 presso il Bed&Bike di via Astengo (piazzale stazione ferroviaria) si terrà la proiezione di "San Donato Beach", documentario di Fabio Donatini del 2020. Al centro del filmato la calda estate di un quartiere popolare di Bologna: tra il saggio visivo e il documentario musicale, uno sguardo umanista e divertito che usa l'afa estiva, la periferia assolata e le vecchie canzonette per elaborare una serie di appunti tragicomici sulla solitudine. Appuntamenti successivi della rassegna: 27 luglio "Il conte magico", 3 agosto "Gli ultimi" e "Compagni di viaggio". Ingresso gratuito.

Da mercoledì 19 a mercoledì 26 luglio nella frazione di San Matteo della Decima, in via Cento 200/c si terrà la "75ª Fiera del Libro", promossa dalla Parrocchia di San Matteo della Decima col patrocinio del Comune. Tutte le sere saranno presenti stand di libri, stand gastronomici, spettacoli ed eventi culturali. Per il programma dettagliato delle singole serate consulta la sezione eventi del sito web del Comune.

 





IN ARRIVO “UNDERDOGS”: UN DOCUMENTARIO PER RACCONTARE LA BENEDETTO 2022/23

 Già proiettata appieno verso la nuova stagione, la Benedetto XIV non dimentica però quella appena passata: da martedì 18 luglio è in arrivo Underdogs, una docuserie in 4 puntate (una nuova ogni martedì) che racconta il 2022/23 della Benedetto XIV e che sarà distribuita sul canale YouTube della Società.


Scritto e diretto da Thomas Marzioni con immagini del Direttore creativo e videomaker Brian Laluna, Underdogs è un documentario che permetterà a tifosi, appassionati e semplici curiosi di rivivere da una prospettiva diversa, quella interna alla squadra, le emozioni di quella che è stata a tutti gli effetti una stagione storica, grazie ad interviste esclusive a tutti i protagonisti, dai giocatori allo staff tecnico, ed immagini completamente inedite realizzate appositamente per questa produzione.


“Underdog” è un termine inglese che che indica chi, partecipando da sfavorito a una competizione sportiva, riesce a sovvertire i pronostici ed affermarsi come vincitore: una definizione che calza a pennello per la Benedetto 22/23, capace di scrivere ogni partita nuove pagine della propria Storia, dalle 7 vittorie consecutive alla finale di Coppa Italia raggiunta sconfiggendo la favoritissima Cantù.



DIVIETO DI SOMMINISTRAZIONE FINO AL 30 SETTEMBRE 2023 DI PRODOTTI ALIMENTARI CONTENENTI UOVA CRUDE ED INSACCATI FRESCHI A BASE DI CARNE SUINA ED AVICOLA NON SOTTOPOSTI, PRIMA DEL CONSUMO, A TRATTAMENTO DI COTTURA

 Con Ordinanza del Sindaco di Cento N°. 129 del 14/07/2023 viene stabilito che "fino al 30 settembre 2023 è vietato somministrare, negli esercizi di ristorazione pubblica e collettiva, negli esercizi alberghieri e in tutti gli esercizi di ospitalità e nei laboratori di gastronomia, pasticceria e di gelateria, prodotti alimentari contenenti uova crude ed insaccati freschi a base di carne suina ed avicola non sottoposti, prima del consumo, a trattamento di cottura" dato che "che gli alimenti contenenti uova crude possono essere individuati come veicolo responsabile di episodi di tossinfezione alimentare da salmonelle e che, oltre alle uova, le indagini epidemiologiche svolte in focolai di malattie trasmesse da alimenti individuano sempre più spesso come veicolo di tossinfezione alimentare insaccati freschi a base di carne suina e/o avicola pronti per il consumo"



Davide Bruttini è un nuovo giocatore della Benedetto XIV

La Benedetto XIV è lieta di annunciare di aver raggiunto un accordo annuale con Davide Bruttini.


"Con Davide chiudiamo il reparto dei centri", spiega Coach Matteo Mecacci. "Sono particolarmente contento che un giocatore con il suo palmares abbia sposato il nostro nuovo progetto, a testimonianza che Cento ormai si è ritagliata un posto di riguardo sulla scena del campionato di A2. La sua esperienza ed il suo significativo vissuto in questa categoria saranno sicuramente un valore aggiunto per il Club e la squadra che pian piano si sta delineando."


Davide Bruttini, senese classe 1987, porta con sé a Cento un grande bagaglio di esperienza nelle più importanti categorie del panorama cestistico italiano.

Dopo le giovanili nella Virtus Siena, con cui vince uno Scudetto juniores, nel 2005 fa il suo esordio da professionista con la Fortitudo Bologna disputando 8 partite. La sua prima esperienza in Serie A2 è nella stagione successiva con Castelletto Ticino; dopo le esperienze con Capo d'Orlando in A1, nella quale fa il suo esordio in Nazionale, e Brindisi in A2, dal febbraio 2009 fino al 2012 gioca per l'Andrea Costa Imola affermandosi come uno dei migliori lunghi italiani del campionato, per poi approdare a Veroli, Casale Monferrato e Forlì. Nella seconda parte della stagione 2014-15 Bruttini è a Torino, dove ottiene la promozione in Serie A, per poi trasferirsi a Brescia: con la Leonessa conquista un'altra promozione e viene confermato nella massima serie; dal gennaio 2017 è di nuovo a Bologna, sponda Virtus, aiutando le Vu Nere a conquistare promozione (la terza in carriera) e Coppa Italia, poi a Treviso e di nuovo Capo d'Orlando, squadra con la quale fa registrare i migliori numeri della sua carriera. Dal 2019 al 2022 è, per tre stagioni, al centro del pitturato di Forlì, prima dell'approdo a Treviglio con cui ha disputato la scorsa stagione sfidando tre volte la Benedetto.


Da oggi a disposizione di Coach Mecacci arriva uno dei più esperti e vincenti giocatori della categoria: benvenuto a Cento, Davide!


La Casa Editrice Freccia D'Oro si fa in due

Da oggi oltre al sito istituzionale www.frecciadoro.it troverete anche il sito www.edizionifrecciadoro.it che rappresenta l'evoluzione del modo di fare editori: in questi anni tutto lo staff  della casa editrice ha raggiunto e aggiunto nuove esperienze e "siamo quindi in grado di offrire nuovi servizi, che vanno dalla fotografia all'organizzazione di eventi, passando per la gestione di un ufficio stampa"



Benedetto XIV, presentato il nuovo organigramma

La Benedetto XIV comunica il nuovo organigramma del proprio staff interno.
Francesco Ricciardi diventa il nuovo Responsabile Comunicazione e Stampa
della Benedetto XIV. Entrato a far parte della Benedetto grazie al progetto
Academy, dopo due stagioni come addetto stampa a Trieste (LBA) e Cento
sarà da oggi il referente del team Comunicazione della Società.
Brian Laluna assume l'incarico di Direttore creativo: a lui saranno affidate le
scelte in merito all'aspetto estetico e creativo della comunicazione social ed
offline biancorossa.
Continuano a far parte dell'area Comunicazione anche Thomas Marzioni ed
Alice Mazzoni.
Giulia Artoni entra a far parte della nuova area Commerciale della Società,
affiancando il Club Manager Alessandro Livreri nella gestione dei rapporti con
diversi dei numerosi sponsor che sostengono ogni giorno la Benedetto;
resterà, inoltre, il volto dei prepartita e delle interviste biancorosse.
A fianco del suo incarico nell'area Comunicazione, a Thomas Marzioni è
affidata la gestione del settore biglietteria.

San Giovanni in Persiceto si scatena con "Funkyland"



Potrebbe essere un'immagine raffigurante 4 persone


Sabato 15 luglio il centro storico di San Giovanni in Persiceto ospiterà l'11ª edizione di Funkyland, la colorata e spumeggiante festa che è diventata un punto di riferimento per tutti gli amanti del genere Funk, ma anche per chi vuole trascorrere una allegra serata sotto le stelle: dalle 19 fino a tarda notte più di 20 Dj faranno ballare il pubblico di tutte le età. L'evento è promosso da Associazione Carnevale Persiceto in collaborazione col Comune e rientra nel cartellone "Bologna Estate 2023".


Le strade del centro storico diventeranno per una notte una festosa discoteca a cielo aperto a ritmo di musica anni '70: luci, balli, spettacoli, vinyl market, accessori vintage, t-shirt, cibo, stuzzicherie, bevande, parrucche e risate.


Sabato 15 luglio, a partire dalle ore 19, tantissimi bar e ristoranti del centro storico e numerosi punti ristoro allestiti per l'occasione proporranno per l'aperitivo, la cena, o semplicemente per uno spuntino di mezzanotte.


Dalle ore 21.15,  sul palco in piazza del Popolo, Carlotta Voice Savorelli condurrà la serata e il concerto live della "J Bees band", costituita da nove artisti che, grazie alla sezione fiati, alla musica travolgente, ai colorati costumi e alle esplosive front women, faranno ballare tutta la piazza.


A grande richiesta verrà riproposto il concorso a premi per il miglior abbigliamento a tema anni '70 nelle tre categorie: donna, uomo, bambini fino ai 12 anni, che si svolgerà a fine concerto (ore 23-23.30 circa). I partecipanti al concorso saranno scelti insindacabilmente da apposito staff; al pubblico spetterà il giudizio finale.


Saranno ben 8 le postazioni DJ per una street dance non stop in corso Italia, via Gramsci, piazza Cavour, piazza Garibaldi e in via Sant'Apollinare nel tratto che si affaccia sulla bellissima piazzetta Betlemme. Allieteranno la serata Mozart, Grasso Brothers, Giancarlo Lelli, Zingabeat, Mr Gazzo, Luca Casali, Matlei, Turry, Kyna, 2 Daze, Livio, Ramp, Fiffo, Mauri, Tubero, Guerzo, Mb, Maurizio Fascia, Radioseeeyou. Hancy, Bea and friends.

Per individuare tutte le postazioni guarda qui la mappa di Funkyland


Per facilitare l'accesso alla manifestazione sarà attivo un servizio navetta gratuito dal parcheggio dell'Ospedale (via Marzocchi 7/a) al centro storico (porta Vittoria) e viceversa: dalle 19.30 alle 23.30 percorso di andata dal parcheggio dell'ospedale al centro storico ogni mezz'ora; dalle ore 24 alle 2.30 percorso di ritorno ogni mezz'ora.


In occasione dell'evento è stata inoltre emanata un'ordinanza della Polizia Locale che dispone limitazioni al traffico e alla sosta nel centro storico che è possibile consultare qui.


Funkyland fa parte di "Bologna Estate 2023", il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Territorio Turistico Bologna-Modena.


Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito web www.funkyland.it, la pagina Facebook/funkyland.bo o il profilo Instagram/funkyland.sgp/


Un nuovo tipo di raggiro davanti ai supermercati?

 Stamattina sono andato a fare la spesa in un noto discount di Cento e all'uscita mentre mi avvicinavo alla mia bicicletta sono stato avvicinato da un ragazzo (che non avrà avuto più di trenta anni) che mi ha chiesto: "Ciao! Non ti ricordi di me?" 


Ho veramente un'ottima memoria per i ragazzi che incontro e di lui proprio non ricordavo nulla. Quando ha visto la mia espressione ha aggiunto "Dove lavoravi nel 2003 -2004?" Io rispondo: "Nella ditta XXXXXX" (tra le altre cose mi sbaglio nome e lui non dice nulla, in quel biennio lavoravo in un'altra ditta non a Cento).

A sua volta lui dice: "Io sono il figlio di XXXXX  XXXXXXXX" (tra le altre cose avevo un collega con quel cognome ma non con quel nome e non poteva certo essere suo figlio, all'epoca avrebbe dovuto avere 10 anni e sono sicuro che quel mio collega non aveva figli)

Tra una battuta e l'altra fa il gesto di volermi regalare dei capi di abbigliamento "a patto che tu mi faccia un po' di pubblicità". Io accetto di buon grado, poi appena mi consegna la sporta di roba mi chiede: "Non hai mica qualcosa da darmi per fare benzina"

"Ho solo 10 euro" dico io.

"Solo 10 euro?" domanda lui nuovamente

Vedendo la sua espressione contrariata gli restituisco la roba e mentre mi allontano sento dire: "10 euro, roba da matti".

Anni fa, stesso parcheggio, mi è capitata la stessa cosa con due ragazzi che si erano spacciati per amici ai tempi di quando giocavo ai giardini Ugo Bassi (o alla bocciofila ora non ricordo come venne fuori il discorso) che mi volevano "omaggiare" di verdure e frutta varia.

E' capitato ad altre persone?

Basket Cento: Andrea Cotti resta alla Benedetto XIV

La Benedetto XIV è felice di comunicare il rinnovo annuale, con opzione sul
secondo anno, del contratto con Andrea Cotti, che continuerà così a far parte
dello staff tecnico biancorosso.
"Posso solo essere grato a quella che ormai per me è una vera e propria
famiglia per la fiducia che mi è stata rinnovata anno dopo anno": queste le
prime dichiarazioni rilasciate dall'Assistente biancorosso. "Sono molto
orgoglioso di indossare questi colori per la nona stagione consecutiva, non
vedo l'ora di rientrare in palestra e di rivedere il palazzetto gremito dal nostro
caloroso pubblico biancorosso!"
Coach Cotti è a Cento dal 2015, e nella sua carriera vanta numerose
esperienze sia come assistente che come capo allenatore, tanto nel basket
maschile quanto in quello femminile: oltre alle esperienze nel maschile con
S.G. Fortitudo e Benedetto 1964, ha infatti fatto parte degli staff della
Fortitudo Rosa, del Progresso Castelmaggiore - di cui è stato head coach - e
della Libertas Bologna; ha inoltre guidato sia la squadra maschile che quella
femminile della forte selezione universitaria del CUS Bologna, raggiungendo
la semifinale degli Europei universitari.
Un tassello fondamentale dello staff di Coach Mecacci resta quindi alla
Benedetto: da tutta la Società, un augurio di buon lavoro ad Andrea!

Il 13 luglio alle Budrie si festeggia Santa Clelia Barbieri


Immagine di Santa Clelia Barbieri


Mercoledì 12 e giovedì 13 luglio presso il Santuario di Santa Maria delle Budrie - località di San Giovanni in Persiceto - si celebrerà l'anniversario della morte di Santa Clelia Barbieri (13 febbraio 1847 – 13 luglio 1870). I festeggiamenti per la solennità culmineranno nella concelebrazione eucaristica di giovedì 13 luglio alle 20.30, presieduta da Sua Eminenza il Cardinale Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo di Bologna e Presidente della Conferenza Episcopale Italiana. Per l'occasione, sabato 15 luglio è inoltre in programma un tour VisitPersiceto a tema.


Migliaia di pellegrini provenienti da tutta Italia si recheranno nei prossimi giorni al Santuario delle Budrie (via Budrie 95) per festeggiare la solennità di Santa Clelia Barbieri, giovane catechista vissuta nella località persicetana a metà dell'Ottocento, beatificata nel 1968 e santificata nel 1989. La venerazione della Santa è molto forte nel bolognese e non solo: gruppi di fedeli giungono per l'occasione da tutta Italia.


Il programma prevede per mercoledì 12 luglio alle ore 20.30 la Santa Messa presieduta da Monsignor Valentino Bulgarelli, Sottosegretario della Conferenza Episcopale Italiana.


Mercoledì 13 luglio, ricorrenza della morte della Santa, la giornata inizia alle ore 7.30 con la celebrazione delle Lodi. Alle ore 8 si tiene la Santa Messa presieduta da Monsignor Giovanni Silvagni, vicario generale della Diocesi di Bologna. Alle ore 10, Santa Messa presieduta da Monsignor Giuliano Gazzetti, vicario generale della Diocesi di Modena-Nonantola. Alle ore 16 è prevista l'Adorazione eucaristica, alle ore 18 la celebrazione dei Vespri e la benedizione eucaristica, presieduta da Monsignor Stefano Ottani, vicario generale. Alle ore 20 segue il Santo Rosario e alle ore 20.30 la solenne concelebrazione eucaristica presieduta da Sua Eminenza il Cardinale Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo di Bologna e Presidente della Conferenza Episcopale Italiana.  Per tutta la giornata vari confessori saranno a disposizione dei fedeli.


Per informazioni: Suore Minime dell'Addolorata tel. 051.950125, minimecasamadre@libero.it, www.minimesantaclelia.it


In occasione della festività di Santa Clelia Barbieri, sabato 15 luglio alle ore 10 sarà possibile partecipare al tour guidato dal titolo "Le Budrie tra sacro e profano. Dal santuario a Borgata Città". L'iniziativa rientra nell'ambito del ciclo "VisitPersiceto" e prevede una passeggiata dal Santuario di Santa Clelia Barbieri fino alla sua casa natale per raggiungere poi l'argine del Samoggia e Borgata Città. Ritrovo davanti al Santuario delle Budrie; quota di partecipazione € 10 adulti, € 5 bambini dai 7 anni in su. Informazioni e prenotazioni: Iat Pianura bolognese, via Cento 9/a, Persiceto, tel. 051.6812955, cultura.turismo@comunepersiceto.it L'evento fa parte di Bologna Estate 2023, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Territorio Turistico Bologna-Modena.

 

 

Chi è Clelia Barbieri

Clelia Barbieri nasce alle Budrie di San Giovanni Persiceto il 13 febbraio 1847. Nel 1862 entra fra le "Operaie della dottrina cristiana", attraverso il servizio catechistico chiarisce la sua vocazione ed elabora un piano di vita con un progetto contemplativo e apostolico -"Riuniamoci insieme per vivere una vita raccolta e fare del bene" dice lei stessa- ideando una nuova forma di vita comune basata sul Vangelo. Il 1° maggio 1868 si costituisce il piccolo " Ritiro della Provvidenza" nella "casa del maestro". Nonostante il periodo storico acuto e travagliato a causa del passaggio dal dominio pontificio allo Stato unitario italiano, il 1° maggio 1868 Clelia e le sue amiche riescono a realizzare il loro progetto. È l'inizio della famiglia religiosa di Clelia Barbieri che, in seguito, diventerà la congregazione delle "Suore Minime dell'Addolorata". Il gruppo cresce presto e attorno a esso anche il numero dei poveri, dei malati, dei ragazzi e ragazze da catechizzare e istruire. A poco a poco la gente vede Clelia come una guida, una maestra nella fede, e comincia a chiamarla "Madre" nonostante abbia solo 22 anni.

La tisi, malattia con cui Clelia convive da, esplode violenta appena due anni dopo la fondazione della congregazione. Il 13 luglio 1870 Clelia muore profetizzando: "Io me ne vado ma non vi abbandonerò mai… Vedi, quando là in quel campo d'erba medica accanto alla chiesa, sorgerà la nuova casa, io non ci sarò più… Crescerete di numero e vi espanderete per il piano e per il monte a lavorare la vigna del Signore."

La profezia di Clelia si è avverata. La Congregazione delle Suore Minime dell'Addolorata si è sviluppata e continua a svilupparsi. È diffusa in Italia, in India, in Tanzania e in Brasile. Il 27 ottobre 1968 viene proclamata Beata da Paolo VI. Il 9 aprile 1989 Giovanni Paolo II la proclama Santa alla Chiesa universale.


Maggiori informazioni sul Santuario di Santa Clelia Barbieri



LORENZO BENVENUTI È UN NUOVO GIOCATORE DELLA BENEDETTO XIV


La Benedetto XIV è felice di annunciare di aver raggiunto un accordo con Lorenzo
Benvenuti.
"Sono molto contento di poter giocare per la Benedetto XIV, un club che si sta
affermando ogni anno sempre di più in questo campionato e che ci tiene a fare
bene", ha detto il nuovo biancorosso. "Non vedo l'ora di iniziare la stagione e di
vivere appieno tutto il mondo della Benedetto!"
Nato a Firenze il 29 aprile del 1995, Lorenzo Benvenuti è un giocatore di 205 cm
per 105 kg di peso capace di giocare tanto nello spot di centro quanto in quello di
ala forte.
La sua carriera da professionista inizia nel 2012 alla Don Bosco Livorno in Serie B,
prima dell'arrivo in A2 con la maglia di Jesi nel 2014; dopo un biennio a Ferentino,
è a Reggio Calabria prima e a Bergamo poi. Un triennio a Forlì, inframmezzato
dall'annata 2020/21 a Scafati, è infine l'ultima tappa della sua carriera prima
dell'arrivo a Cento.
Nell'ultima stagione con la formazione romagnola, il lungo toscano ha segnato oltre
6 punti e 3 rimbalzi di media; giocatore pluridimensionale, Benvenuti è capace di
essere pericoloso tanto nel pitturato, suo naturale punto di forza, quanto lontano dal
canestro, avendo l'abilità di segnare anche da tre punti.
A Lorenzo, il primo nuovo arrivo della stagione 2023/24, va un grande in bocca al
lupo da parte di tutta la Benedetto XIV!

Artico, l'allarme di Greenpeace

I rifiuti di plastica non risparmiano nemmeno uno dei luoghi più remoti e suggestivi del mondo: l’Artico. È facile immaginare le bianche distese del Polo Nord come luoghi incontaminati, ma negli ultimi anni è sempre più facile trovare nelle acque e lungo le spiagge rifiuti provenienti da molto lontano.

I rifiuti di plastica viaggiano nei mari anche per migliaia di chilometri fino a minacciare una delle specie più a rischio, quella degli orsi polari.


 



Non solo questi animali soffrono gli effetti del cambiamento climatico che sta disintegrando il loro habitat e che rende sempre più complicati la ricerca di cibo e il riposo. Ora si aggiunge anche la minaccia della plastica!

Mammiferi marini, tra cui orsi polari, balene, delfini, trichechi e foche sono colpiti dall'ingestione o dall'intreccio con la plastica dispersa in mare. Animali feriti, vittime di soffocamento e di inappetenza causata dall'ingestione di rifiuti di plastica sono scene sempre più frequenti. Non vogliamo che i nostri occhi si abituino a queste scene di sofferenza anche nell’Artico!

Questa non è lotta per la sopravvivenza, è l’effetto inaccettabile di un crimine silenzioso e letale che si sta abbattendo in luoghi che meriterebbero tutta la nostra cura per l’importanza che hanno per la biodiversità e per l’equilibrio climatico del nostro Pianeta.

L’immagine dell’orso è anche una metafora drammatica: il cambiamento climatico è legato anche alla produzione di plastica monouso che non solo inquina i mari, ma, per la quasi totalità, viene prodotta a partire dal petrolio e dal gas fossile, alimentando l’emergenza climatica in corso. 

Un circolo vizioso che sta soffocando la vita del nostro Pianeta.

Avviso pubblico per la ricerca di proposte da realizzare nel cartellone Eventi collaterali della Fiera di Cento 2023




" L'Amministrazione Comunale, al fine di realizzare un cartellone di iniziative concomitanti con la Fiera di Cento 2023 da ambientare sul palco presso il Piazzale della Rocca in orario pomeridiano e serale, indicativamente dal 1 al 12 settembre 2023, ha pubblicato un Avviso volto a raccogliere proposte da parte delle differenti realtà del territorio, per porre in essere spettacoli musicali, teatrali, esibizioni, dimostrazioni sportive e rappresentazioni/performance di intrattenimento varie che possano animare il centro storico ed agire come elemento propulsivo dell'evento fieristico.

L'Amministrazione si impegna a garantire, a supporto delle iniziative selezionate, la fornitura del Palco presso il Piazzale della Rocca, del service tecnico audio e luci, della documentazione tecnica necessaria e la presa in carico di eventuali diritti SIAE.

Le proposte possono essere presentate da tutte le realtà del territorio, quali associazioni culturali e/o sportive, Enti del terzo settore, istituti scolastici e compagnie teatrali entro venerdì 28 luglio 2023 ore 12,00 mediante compilazione dell'apposito modulo e spedizione tramite le modalità indicate nell'avviso.

"Tramite questo Avviso – sottolinea Silvia Bidoli assessore alla Cultura - il Comune prosegue il suo percorso di valorizzazione e promozione del patrimonio immateriale di usi e costumi ormai da tempo radicati della comunità centese e che hanno la massima espressione in tutte le realtà aggregative del territorio. Il Comune si pone dunque al loro fianco, dando il supporto necessario a esibirsi in uno dei momenti di massima attenzione per l'intera comunità, ovvero nel periodo della Fiera di Cento che arriva quest'anno alla sua 439° edizione. Certa della risposta del territorio centese, che da sempre crede ed è parte costituente di questo momento, invito tutte le realtà interessate a inviarci le loro proposte."

San Giovanni in Persiceto: verso il nuovo Piano Urbanistico Generale



Martedì 18 e giovedì 20 luglio sono in programma due incontri per presentare ad associazioni di categoria e cittadini la proposta del Piano Urbanistico Generale (Pug) di San Giovanni in Persiceto. Dal 19 luglio al 17 settembre, poi, tutti gli interessati potranno presentare al Comune eventuali osservazioni in vista dell'adozione in Consiglio del nuovo strumento di pianificazione urbanistica.

"Per illustrare e condividere il nuovo Piano Urbanistico Generale (Pug) – dichiara il sindaco Lorenzo Pellegatti – abbiamo organizzato due serate di presentazione alla cittadinanza. Martedì 18 e giovedì 20 luglio si terranno due incontri, il primo dedicato agli albi professionali e alle associazioni di categoria, il secondo rivolto a tutti i cittadini e alle associazioni del territorio. Il Pug è lo strumento di pianificazione e di assetto del nostro territorio comunale, invito quindi tutti gli interessati a partecipare agli incontri per rendere questo strumento sempre più condiviso".

Il Piano Urbanistico Generale individua le linee strategiche di sviluppo e rigenerazione del territorio sul lungo periodo, sulla base di precise scelte di assetto e nel rispetto di quanto previsto dalla normativa urbanistica nazionale e regionale. In particolare, il Pug riguarda il contenimento del consumo di suolo, la rigenerazione dei territori urbanizzati e il miglioramento della qualità urbana ed edilizia, la tutela e la valorizzazione del territorio, la promozione delle condizioni di attrattività e la promozione di maggiori livelli di conoscenza del territorio.

Il 27 giugno scorso la Giunta Comunale ha assunto la proposta di Pug – Piano Urbanistico Generale e ne ha dato comunicazione in Consiglio comunale. Per condividere la proposta con tutta la cittadinanza sono in programma due incontri: martedì 18 luglio alle ore 18 presso la Sala del Consiglio del Municipio si terrà l'appuntamento dedicato alle associazioni di categoria e ai tecnici iscritti agli albi professionali, mentre giovedì 20 luglio alle ore 20.30 presso il Chiostro di San Francesco seguirà l'incontro aperto a tutti.

In attesa di queste due occasioni di divulgazione e confronto, tutti gli interessati possono già prendere visione degli elaborati del Pug nella sezione dedicata sul sito del Comune. Da mercoledì 19 luglio a domenica 17 settembre 2023 sarà poi possibile presentare eventuali osservazioni (una per argomento) compilando l'apposito modulo che sarà a disposizione dal 19 luglio. Terminato questo periodo, il documento del Piano passerà poi alle fasi successive per la finale approvazione in Consiglio comunale.


Per maggiori informazioni: Servizio Urbanistica, urbanistica@comunepersiceto.it



Progetto Piccole Lanterne 2023



"Piccole Lanterne è un progetto di promozione della lettura 0-6 anni, vincitore del bando "Leggimi 0-6" del Centro per il Libro e la Lettura, attivo sul territorio di Cento (FE) e di Pieve di Cento (BO).

Il progetto Piccole Lanterne nasce dalla volontà di costruire una rete tra il mondo educativo-scolastico, il mondo sanitario e quello delle istituzioni, perseguendo il valore di una comunità educante che si costruisce intorno al libro e alla lettura sin dai primi giorni di vita.
I libri diventano piccole ma significative luci che illuminano la strada di chi sta crescendo e di chi si occupa di questa crescita, affinché l'accesso alla lettura diventi alla portata di tutti i bambini e le bambine.

Il progetto prevede la donazione del libro 'Scopri la vita' di Laurent Moreau a tutti i nuovi nati di Cento e di Pieve di Cento, un percorso di formazione aperto a tutti, laboratori e la distribuzione di libri (tantissimi!) a nidi, scuole dell'infanzia, centri per le famiglie, biblioteche, consultori e ambienti sanitari.

Sempre nell'ambito del progetto, realizzato dall'associazione Bangherang con partner STRADE e altre realtà terzo settore e istituzionali del territorio centese, venerdì 14 luglio 2023 dalle ore 19.00 alle 20.30 saranno proposte letture libere e gratuite rivolte a minori 0-6 anni e famiglie che frequentano il Parco dietro al teatro Pandurera e per chi liberamente vorrà aggregarsi alla comunità.

Altre azioni previste sul territorio nell'ambito della progettualità:

1. Acquisto di libri e supporti tecnologici alla lettura da donare alle biblioteche e partner coinvolti

2. Comunicazione e diffusione di materiale divulgativo sull'importanza della lettura nella fascia 0-6 anni, da distribuire negli ospedali, biblioteche, scuole e nidi d'infanzia e a tappeto sui territori

3. Percorso di formazione gratuiti sul tema del libro e della lettura
4. Laboratori e attività interculturali per bambini e bambine sul territorio di Cento e Pieve di Cento.

Piccole Lanterne è un progetto di Bangherang ed è giunto alla sua seconda edizione, nella precedente sono stati distribuiti 350 libri a tutti i nuovi nati presso il punto nascita dell'Ospedale di Cento, alla formazione hanno partecipato 225 partecipanti, le letture hanno intercettato 110 bambini e bambine."


10 luglio 2023 prova generale per il nuovo sistema it-alert


 

SUGGERITO PER TE

In via dei Tigli si andrà ai 30 km/h

Fonte foto: Google Maps Con Ordinanza del Dirigente N°. 291 del 12/07/2024 è stato stabilito che a Cento in "Via Tigli civico 4 – 6 son...