L’Associazione Mattia e i Suoi Amici ha assegnato il Premio Mattia 2022 a Karim Gouda Said Hessan “per i nuovi importanti risultati sportivi ottenuti e la passione e dedizione nello sviluppo di nuove tecnologie e applicazioni




L'Associazione Mattia e i Suoi Amici ha assegnato il Premio Mattia 2022 a Karim Gouda Said Hessan "per i nuovi importanti risultati sportivi ottenuti e la passione e dedizione nello sviluppo di nuove tecnologie e applicazioni"

Infatti il giovane Karim si è laureato campione europeo ai European Para Youth Games 2022 nei 100m dorso classe S11 – non vedenti totali. E' inoltre riuscito nell'impresa di migliorare il Record del Mondo della classe sportiva S11 dopo ben 18 anni! Il cronometro si è infatti fermato a 32"88, migliorando il 33"72 dello spagnolo Goni Javier. Ha anche recentemente intrapreso una ammirevole attività di sviluppo di nuove applicazioni in favore di persone con disabilità visive che chiaramente denotano una passione per le cosiddette nuove tecnologie di cui tutta la comunità comunque può sicuramente beneficiarne.

La consegna materiale del premio avverrà nelle prossime settimane presso la sede della Biblioteca di Mattia. E' la seconda volta che il giovane Karim riceve il premio Mattia, infatti era stato premiato nel 2017 (ex aequo con Edoardo Accorsi, attuale sindaco di Cento).


  • Anteprima romana di un film da Oscar: L’UOMO CHE DISEGNÒ DIO










    Umanità, potrebbe essere un buon aggettivo per l’ultimo film diretto ed interpretato da Franco Nero.

    Le emozioni che questa pellicola ha scatenato hanno veramente convinto tutto il pubblico di addetti ai lavori, giornalisti, personalità della cultura romana, registi che hanno preso parte all’evento.

    Amore, la sensazione che emanava dallo schermo: un amore per il prossimo, per una società complicata da noi che la viviamo, ma anche un amore dispensato da Franco Nero nel volere coinvolgere e premiare chi nel cinema mette impegno e dedizione; ed amore nei suoi confronti dal pubblico e da chi ha avuto l’onore di lavorare con lui.

    Un film da Oscar? Non sta a me giudicare, sicuramente una pellicola da non perdere.

    Sabrina Conti


    Presentazione di Mar Mare Amare di Stefania Lucchi

     E' stato presentato lo scorso 15 gennaio il bel libro di poesie di Stefania Lucchi dall'evocativo titolo di Mar Mare Amare pubblicato da edizioni Freccia D'Oro (Freccia D'Oro (frecciadoro.it)).

    La presentazione si è tenuta presso il Bistrot Colonna, gremito come non mai.


    La passione d’amore, il desiderio che affiora, divampa, consuma, crea e strugge, il sentimento che nasce, tutto comprende, attende, si scontra contro muri di paura e poi i liquidi, gli umori bagnati dell’amore, l’acqua del mare, il vino dei calici, le lacrime. Queste le Poesie del Mar della I sezione. Schegge di cuore, II sezione, sono gli affetti familiari, gli amori e le amicizie finiti, l’esistenza del cuore felice e dolente di tutti noi.






    Presentazione de Lu Principe Licche a Sulmona

    Il dialetto supera i confini regionali.

    Non poesie o teatro dialettale, non storie locali, ma un testo internazionale, "Il Piccolo Principe" di Antoine de Saint-Exupéry, tra i più diffusi al mondo è stato tradotto in dialetto sulmontino per iniziativa del Rotary Club Sulmona.

    A tradurlo direttamente dal francese lo studioso sulmontino Antonio Del Beato Corvi.

    Nella quarta di copertina del libro si legge:

    "E' noto che il dialetto è una delle espressioni più significative della cultura di una comunità: sostanzialmente è uno degli elementi distintivi più caratteristici.

    L'immediatezza delle immagini, la perfetta integrazione con le molteplici influenze intervenute per dominazioni o migrazioni rendono il linguaggio dialettale una forma spontanea e realistica di rappresentazione del nostro lessico familiare.

    E' certamente un valore importante che è giusto e doveroso conservare."

    Nel corso della presentazione, il 14 gennaio scorso a Sulmona, è stata fortemente esaltata l'aspettativa perchè questi valori diffusi in tutto il territorio nazionale, ovviamente con le note diversità, siano tutelati cercando di coinvolgere soprattutto i giovani: vanno riscoperte le nostre origini di cui dobbiamo essere orgogliosi.

    Brillante, oltre che interessante, la presentazione dei relatori, vivace e carico di proposte il dibattito che il pubblico ha attivato. Affollato l'auditorium.

     

    Uscirà a fine gennaio per Edizioni Freccia D'Oro l'ultimo libro di Marco Cevolani IL MIO AMICO ELETEIN

    Uscirà a fine gennaio per Edizioni Freccia D'Oro l'ultimo libro di Marco Cevolani, firmato con lo pseudonimo di Mattia Rosetti, personaggio da lui stesso creato.
    In questa avventura - narrata in prima persona dallo stesso protagonista - Cevolani debutta nel genere vampiresco. Faremo la conoscenza di nuovi personaggi, tra cui appunto Eletein, giovane vampiro che si nasconde nella comunità di Borgopianura, immaginaria cittadina della provincia ferrarese dove si svolgono tutte le storie pubblicate dal Cevolani.




    Dallo scorso anno è nato il nuovo sodalizio culturale tra la Freccia d'Oro ed Avanguardia Art Club.

     


    Dallo scorso anno è nato il nuovo sodalizio culturale tra la Freccia d'Oro ed Avanguardia Art Club.

    Una iniziativa importante che lega i nostri lavori con la bellissima struttura alberghiera  posizionata nel centro storico di Ferrara.

    Un percorso che ci gratifica e stimola a costruire momenti importanti di confronto ed analisi sui libri dei migliori scrittori che fanno parte della nostra organizzazione.

    Freccia D’Oro Edizioni nasce nel 2012 con l’obiettivo di lanciare autori emergenti che per la prima volta si affacciano sul mondo dell’editoria e della pubblicazione di libri.

    Inizialmente incentrato sulla storia locale, il catalogo della casa editrice si è allargato nel corso degli anni, fino ad arrivare, ad oggi, a una novantina di titoli che spaziano dall’impegno civile (La valle offesa dal disonore, sulla tragedia del Vajont) al romanzo storico (Le straordinarie avventure del signor capitano D’Eon) passando per tutta una serie di libri per l’infanzia.

    Freccia D’Oro Edizioni è anche stata promotrice del progetto culturale Un’enciclopedia in ogni casa, che mirava alla diffusione di volumi enciclopedici presso le famiglie del territorio, e collabora con l’Associazione Mattia e i suoi amici per il progetto didattico Questo libro l’ho fatto io, idea rivolta alle scuole elementari e medie dove i giovani alunni sono chiamati a occuparsi dell’intera filiera produttiva di un libro… fatto da loro! Recentemente abbiamo curato tale progetto presso la scuola primaria Edmondo De Amicis di Pieve di Cento coinvolgendo i giovani alunni delle classi IV.

    Freccia D’Oro Edizioni promuove già da cinque anni il Concorso letterario Samuel Bertelli per opere inedite.

    Alcune delle nostre pubblicazioni hanno avuto e avranno rilevanza nazionale e internazionale. Fra gli autori da noi pubblicati possiamo annoverare Gianluca Gargiulo, che è stato concorrente di un celebre reality show televisivo; Mauro Mazzoni, stimato psichiatra, che ha deciso di pubblicare con noi la sua opera seconda (Le straordinarie avventure del signor capitano d’Eon) dopo aver esordito con un’altra casa editrice; Viviana Sgorbini con la sua raccolta di racconti Il brodo si mangia con la forchetta, presentata in un evento culturale presso l’ambasciata italiana di Santiago Del Cile.

    Abbiamo partecipato a Tempo di libri, la prima edizione della fiera del libro di Milano, suscitando l’interesse dei numerosi visitatori, soprattutto per quanto concerne l’opera in braille – unica di questo genere presente alla fiera – Sagome di Carta di Maria Gloria Vezzani. Abbiamo, già da alcuni anni, stretto un rapporto di collaborazione con Il Centro Braille San Giacomo, cooperativa sociale di Granarolo, per la libera stampa in braille di volumi del nostro catalogo.

    Nel comprensorio centese, la nostra casa editrice è stata l’unica azienda a pubblicare un’opera celebrativa per i 350 anni della morte del Guercino (Ho incontrato il Guercino, di Franco Vergnani).

    I nostri titoli sono distribuiti sui maggiori siti di vendita libraria (Ibs, Amazon). Attraverso i nostri distributori (The Creative e Euroservizi) copriamo tutto il Nord Italia. Il Sud Italia è servito da noi direttamente grazie all’etichetta da noi creata “The creatives”.

    Nostre le collane editoriali Le piccole frecce (opere in formato tascabile di autori alla prima pubblicazione); Freccia D’Oro Rights (opere che hanno per tema i diritti e l’impegno sociale) e Ci pensa Mattia (avventure per ragazzi)

    Inoltre un non trascurabile opportunità di visitare Ferrara stando ospiti nelle meravigliose suite di Avanguradia Art Club a condizioni di assoluto riguardo per i nostri gentili lettori.

    In data 31/12/2022 una circolare del Ministero della Salute ha stabilito le nuove regole da adottare in caso di positività al Covid

     In data 31/12/2022 una circolare del Ministero della Salute ha stabilito le nuove regole da adottare in caso di positività al Covid. Ieri, 2 gennaio, abbiamo inviato una newsletter all’interno della quale è stata inserita anche questa informazione che riporto di seguito per facilitarne la lettura.

    Dal 1° Gennaio i positivi devono osservare un isolamento di 5 giorni al termine del quale, se negli ultimi due giorni non hanno avuto sintomi, potranno uscire SENZA alcun tipo di test indossando però la mascherina Ffp2 fino al decimo giorno dall’inizio dei sintomi o dal primo test positivo.

    I positivi che sono sempre stati a

    immagine di repertorio

    sintomatici potranno terminare l’isolamento anche prima dei 5 giorni ma solo dopo un test antigenico o molecolare negativo effettuato presso struttura sanitaria/farmacia (no autotest).

    Solo gli immunodepressi dovranno continuare l’isolamento sino ad un tampone negativo.

    Coloro che hanno avuto contatti stretti con soggetti positivi devono continuare ad osservare un periodo di autosorveglianza di almeno 5 giorni dal contatto, durante il quale è obbligatorio indossare mascherine Ffp2; se durante il periodo di autosorveglianza si manifestano sintomi è raccomandata l’esecuzione immediata di un test antigenico o molecolare.

    Le cose cambiano per gli operatori sanitari: per questi ultimi l’isolamento, se asintomatici da almeno 2 giorni, potrà terminare non appena un test antigenico o molecolare risulti negativo. In caso di contatti stretti questi ultimi devono eseguire un test antigenico o molecolare su base giornaliera fino al quinto giorno dall’ultimo contatto.

    Obbligo mascherine: come è noto, non vige più l’obbligo di mascherine in negozio, esercizi pubblici, mezzi di trasporto ma rimane in vigore negli ospedali e nelle Rsa (dove non è più richiesto il green pass) fino al 30 aprile 2023.

    Si allega alla presente una locandina che ricorda le misure igienico-sanitarie (“facoltativa” in quanto ogni obbligo è definitivamente cessato).


    Fonte: comunicato stampa cna

    SUGGERITO PER TE

    In via dei Tigli si andrà ai 30 km/h

    Fonte foto: Google Maps Con Ordinanza del Dirigente N°. 291 del 12/07/2024 è stato stabilito che a Cento in "Via Tigli civico 4 – 6 son...