Marchio di Qualità per la microeditoria a Janus di Roberto Tira per Edizioni Freccia D'Oro




E' stato assegnato lo scorso 27 giugno a Chiari, comune in provincia di Brescia, il riconoscimento di Marchio di Qualità per la microeditoria a Janus di Roberto Tira per Edizioni Freccia D'Oro
La cerimonia si è svolta a Villa Mazzotti.
La Rassegna della Microeditoria Italiana è stata una tre giorni di cultura a tutto tondo che ha avuto per focus la  produzione dei piccoli e medi editori italiani.
L'evento è stato curato dall'Associazione Culturale l'Impronta, in collaborazione con il Comune di Chiari, con il patrocinio di Regione Lombardia, Fondazione Cariplo, Provincia di Brescia.
 Le migliaia di visitatori delle passate edizioni testimoniano il successo crescente di un evento che, di anno in anno, incuriosisce sempre di piu' il pubblico grazie alle proposte particolari, raffinate e di nicchia, che vengono offerte durante i tre giorni. Nel 2020 il ministro Franceschini ha insignito Chiari del titolo di Prima Capitale Italiana del Libro.
 


Persiceto: Festa della Repubblica con mostra, murale e biciclettata - 2.06.2021


 

Mercoledì 2 giugno il Comune di Persiceto, medaglia d'argento al valor militare, celebrerà il 75° anniversario della Festa della Repubblica e il 73° anniversario dall'entrata in vigore della Costituzione Italiana, con un ricco programma di iniziative: oltre alla cerimonia ufficiale, che si svolgerà in forma ridotta per ottemperare alle normative anti-Covid in vigore, la ricorrenza verrà celebrata con opere d'arte, progetti rivolti alle scuole e una biciclettata a tema.

Nel 2021 si celebra il 73° anniversario dall'entrata in vigore della Costituzione Italiana e il 75° anniversario della nascita della Repubblica Italiana: il 2 giugno 1946, 25 milioni di italiani e italiane si misero in fila davanti ai seggi elettorali per esprimere il proprio voto e decidere sull'assetto istituzionale dell'Italia. Pur non essendo possibile organizzare le consuete cerimonie ed eventi pubblici a causa dell'emergenza sanitaria, il Comune di Persiceto ha organizzato un ampio programma che prevede eventi online e in forma ridotta per celebrare questa fondamentale ricorrenza nel rispetto delle norme anti-contagio.


Mercoledì 2 giugno, alle ore 10, presso la Sala consiliare del Municipio si terrà la Commemorazione ufficiale della giornata, senza la presenza di pubblico; i cittadini potranno comunque seguire l'evento in diretta sulla pagina Facebook del Comune di Persiceto. Interverranno il sindaco Lorenzo Pellegatti, l'assessore a Scuola, Cultura e Politiche giovanili Maura Pagnoni, i rappresentanti della sezione locale dell'Anpi, dell'Associazione "Parliamoneora – Ets", dell'Associazione culturale L'Atelier, di Fiab Terred'acqua, del Circolo Akkatà e delle Forze dell'Ordine locali.
Alle ore 11.30, presso la Chiesa di Sant'Apollinare, si proseguirà con l'inaugurazione della mostra "25 artisti per la Repubblica Italiana", a cura dell'associazione culturale L'Atelier. Al taglio del nastro saranno presenti il sindaco Lorenzo Pellegatti, l'assessore a Scuola, Cultura e Politiche giovanili Maura Pagnoni, Enrico Mulazzani e Hana Silberstein, curatori della mostra. L'esposizione sarà caratterizzata da una forte valenza simbolica e rappresentativa: venticinque artisti sono stati chiamati a fornire la propria interpretazione del Tricolore attraverso opere che saranno esposte avvolte da suggestivi giochi di luci e colori. L'installazione sarà visitabile fino al 2 luglio 2021, ogni venerdì dalle ore 16.30 alle 19, il sabato e la domenica dalle 10.30 alle 12.00 e dalle 16.30 alle 19. Gli accessi del pubblico il giorno dell'inaugurazione e nei giorni di apertura saranno organizzati con modalità contingentate sulla base delle disposizioni anti-Covid vigenti. Per effettuare prenotazioni inviare una mail all'indirizzo antonio.paganini@comunepersiceto.it.


Alle ore 17, presso il piazzale della Stazione ferroviaria, seguirà il taglio del nastro dell'opera "Mille papaveri rossi", pittura di street art realizzata da Alice Pasquini, in arte Alicè, dedicata alle donne della Resistenza. L'opera, realizzata sul muro del piazzale recentemente riqualificato, accoglierà non solo i viaggiatori che utilizzano il treno ma anche i cicloturisti che transiteranno sulla vicina "Ciclovia del Sole". L'iniziativa è promossa in collaborazione con la sezione Anpi di San Giovanni in Persiceto e con il contributo di Coop Alleanza 3.0. Dopo il taglio del nastro, dal murale partirà la Biciclettata in memoria delle staffette partigiane promossa da Fiab Terred'acqua in collaborazione con Arci Accatà e col patrocinio del Comune: i partecipanti verranno accompagnati sui luoghi del territorio che vedevano transitare le staffette partigiane durante la Resistenza, in un percorso di 5 km adatto a tutti. Nel rispetto delle norme anti-Covid per partecipare all'attività sarà obbligatoria la prenotazione, scrivendo all'indirizzo mail fiab.terreacqua@gmail.com.


"Il Comune di Persiceto – sostiene l'Assessore alla Cultura Maura Pagnoni – ha accolto con favore la proposta di Anpi sezione di San Giovanni in Persiceto di realizzare un murale dedicato alle donne della Resistenza e da questa bella idea è nato un importante progetto di collaborazione volto a ricordare il ruolo femminile nella fase di costituzione della nostra Repubblica e degli ideali che incarna. L'operato delle donne nel periodo della lotta di Liberazione è stato a volte defilato, pensiamo ad esempio alle nostre staffette partigiane, ma fondamentale, ed è per questo che un murale a loro dedicato ci è sembrato bel modo di ricordarle e omaggiarle. A realizzarlo è stata una giovane donna, la street artist Alice Pasquini, in arte Alicè, che ha saputo incarnare i valori cui volevamo rendere tributo, attraverso uno stile fresco, colorato e di impatto".

"Il progetto – dichiara Enrico Papa, curatore del progetto per conto del Comitato Direttivo di Anpi Persiceto – nasce dalla necessità di rinnovare il modo in cui trasmettiamo i nostri valori – Antifascismo, Resistenza, Liberazione – che sono a fondamento della Repubblica e della Costituzione. La street art offre un linguaggio fresco, immediato e accessibile. Ma soprattutto un linguaggio non retorico, con cui avvicinare le giovani e i giovani al ricordo di quelle donne che lottarono contro il nazifascismo. Tutte le donne, partigiane e non solo".

La pittura muraria è stata infatti realizzata da Alice Pasquini, in arte Alicè, celebre street artist romana, particolarmente apprezzata a livello nazionale ma anche all'estero. "In strada – riporta l'Enciclopedia Treccani – i suoi lavori spaziano dai piccoli stencil realizzati su arredi urbani fino ai murales di grandi dimensioni. La sua ricerca è dedicata alle donne che ritrae in momenti quotidiani, emozionali, in atmosfere lontane dallo stereotipo donna-oggetto. I suoi lavori sono visibili per le strade di diverse città italiane e straniere come Marsiglia, Parigi, Amsterdam, Londra, Berlino, Oslo, Barcellona, Napoli, Roma". Alicè, nata nel 1980, ha mosso i primi passi nell'arte negli anni '90 rimanendo sempre fedele alla street art, da lei considerata la forma espressiva migliore per esprimere il suo universo interiore. Nella sua carriera ha viaggiato in tutto il mondo dipingendo più di mille muri e introducendo grandi innovazioni: è stata infatti la prima a introdurre una narrativa femminile nella street art e a inserire la street art nei circuiti internazionali di gallerie, aste e festival grazie ai nuovi mezzi di comunicazione. È inoltre promotrice di diversi festival e ha spesso realizzato opere con finalità sociali, nelle case di accoglienza, nelle carceri o per dare nuova vita ai luoghi dimenticati delle realtà metropolitane.

Dopo il taglio del nastro, dal murale partirà la Biciclettata in memoria delle staffette partigiane promossa da Fiab Terred'acqua in collaborazione con Arci Accatà e col patrocinio del Comune: i partecipanti verranno accompagnati sui luoghi del territorio che vedevano transitare le staffette partigiane durante la Resistenza, in un percorso di 5 km adatto a tutti. Nel rispetto delle norme anti-Covid per partecipare all'attività sarà obbligatoria la prenotazione, scrivendo all'indirizzo mail fiab.terreacqua@gmail.com.



SUGGERITO PER TE

In via dei Tigli si andrà ai 30 km/h

Fonte foto: Google Maps Con Ordinanza del Dirigente N°. 291 del 12/07/2024 è stato stabilito che a Cento in "Via Tigli civico 4 – 6 son...